title

Laboratorio Strumentazioni s.r.l.

logo

Laboratorio Strumentazioni

Laboratorio Strumentazioni nasce nel 2007 per dare assistenza ai numerosi costruttori di autobotti della provincia di Alessandria e subito dopo espande il proprio target anche ad altre regioni del Nord.
L’azienda è certificata ISO 9001:2008 col manuale della qualità che riprende le sezioni secondo la ISO 17025:2005 e lavora sempre per ottenere la massima soddisfazione del Cliente e nel rispetto delle normative cogenti.

Verifiche metriche

Verifica Periodica MID e Nazionale.

Verifiche di Conformità a EC-Type (~Verifica prima MID~).

Tarature serbatoi

Tarature geometriche e fisiche di serbatoi interrati o fuori terra.

Consulenze normative

Assistenza gratuita ai nostri clienti
Corsi di aggiornamento per utenti metrici e riparatori
Assistenza per certificazioni con organismo notificato.

Misure campione

Misure da l a 20 litri
Misure da 50 a 500 litri
Misure da 1000 a 10000 litri
Accessori

Strumenti di misura

Termometri
Termodensimetri
Manometri
Bindelle
Aste metriche

Certificazioni LAT

La Laboratorio Strumentazioni può darVi il supporto necessario per farVi avere le certificazioni LAT per i Vostri strumenti di prima linea sia che si tratti di misure campione (fino a 2'000 Litri) che di termometri digitali.

Ultime News ed aggiornamenti

AREA DOWNLOAD

Per avere accesso all' area download, devi essere registrato, se non sei ancora in possesso delle credenziali, contatta in nostro Staff e entro 48 ore potrai accedere a tutta la documentazione di tua pertinenza

MAURIZIO ARANCIO

- RESPONSABILE COMMERCIALE -

CAPTCHA Image

FEDERICO MAGGIOLO

- DIRETTORE TECNICO -

CAPTCHA Image

SIMONA DAGLIO

- SEGRETERIA -

CAPTCHA Image

Verifiche metriche

  • Verificazione periodica secondo D.M. n°182 del 28/03/2000 (strumenti nazionali) di:

misuratori di portata  montati su autobotti e fissi.

autobotti con sistema Volutank.

cisterne a scomparti tarati ex dpr 58/2003.

misure di capacità.

  • Verificazione periodica secondo D.M. n°32 del 18/01/2011 (strumenti MID) di:

Sistemi di misurazione su autobotti per liquidi a bassa viscosità con classe di accuratezza 0,5 e portata fino a 2000 l/min

 

Strumenti nazionali
La verificazione periodica degli strumenti di misura consiste nell'accertare il mantenimento nel tempo della loro affidabilità metrologica finalizzata alla tutela della fede pubblica, nonché l'integrità di sigilli anche elettronici e etichette o altri elementi di protezione previsti dalle norme vigenti.
Gli strumenti di misura devono essere sottoposti a verificazione periodica entro sessanta giorni dall'inizio della loro prima utilizzazione ed in seguito secondo cadenza biennale o in caso di ordine di aggiustamento, di modifica o riparazione che comporti la rimozione di etichette e di ogni altro sigillo di garanzia anche di tipo elettronico.
Gli utenti metrici soggetti all'obbligo della verificazione periodica devono:
a) garantire il corretto funzionamento dei loro strumenti, conservando ogni documento ad esso connesso;
b) mantenere l'integrità della etichetta di verificazione periodica, nonché di ogni altro marchio, sigillo di garanzia anche di tipo elettronico o elemento di protezione;
c) non utilizzare gli strumenti non conformi, difettosi o inaffidabili dal punto di vista metrologico.
Strumenti MID
I sistemi di misura utilizzati per una funzione di misura legale sono sottoposti a verificazione periodica entro sessanta giorni dall'inizio della loro messa in servizio e successivamente ogni 2 anni.
In occasione della prima verificazione periodica i sistemi di misura sono dotati, senza onere per l'utente metrico, di un libretto metrologico a cura del laboratorio che esegue detta verificazione, ove non vi abbia già provveduto il fabbricante. L'utente metrico esibisce, su richiesta degli incaricati dei controlli metrologici legali, per ogni strumento il relativo libretto metrologico che riporta cronologicamente gli interventi effettuati.
L'utente metrico richiede una nuova verificazione periodica entro la scadenza della precedente o entro 5 giorni dall'avvenuta riparazione dei propri strumenti se tale riparazione ha comportato la rimozione di etichette o di ogni altro sigillo di protezione anche di tipo elettronico.
L'esito positivo della verificazione periodica e' attestato mediante il contrassegno di avvenuta verificazione periodica (immagine bollino verde), e il ripristino degli eventuali sigilli legali rimossi, mentre quello negativo e' attestato dal contrassegno (immagine bollino rosso)
Nel libretto metrologico il laboratorio effettua, in occasione dei controlli successivi, tutte le annotazioni previste.
Nel libretto metrologico i riparatori che effettuano interventi di riparazione che comportano la rimozione di etichette o di ogni altro sigillo di protezione anche di tipo elettronico devono compilare il libretto metrologico nella sezione dedicata.
Gli utenti metrici soggetti all'obbligo della verificazione periodica:
a) comunicano alla Camera di commercio competente la data di inizio dell’utilizzo dei sistemi di misura;
b) garantiscono il corretto funzionamento dei loro sistemi di misura, conservando la documentazione a corredo dello strumento prevista dal decreto, il libretto metrologico;
c) mantengono l'integrità dell'etichetta apposta in sede di verificazione periodica, nonché di ogni altro marchio, sigillo di garanzia anche di tipo elettronico o elemento di protezione;
d) eseguono le riparazioni necessarie ad adeguare i sistemi di misura alle norme regolamentari, qualora intendano continuare ad utilizzarle;

e) curano l’integrità dei sigilli provvisori di cui richiederà l’applicazione al riparatore.

Tarature serbatoi

Nel caso abbiate bisogno di certificare un Vostro nuovo serbatoio o uno vecchio ricondizionato, la Laboratorio Strumentazioni può venirVi incontro fornendovi un sistema di pompa-misuratore tarato per poter eseguire il riempimento del serbatoio e consegnarVi una tabella di ragguaglio (litri per ogni cm o mm) che potrete depositare presso gli organismi competenti (Agenzia delle Dogane).


Se si tratta di serbatoi con capacità superiori ai 100 m3  si opterà per la redazione di una tabella geometrica, utilizzando le dimensioni esterne prese con strumenti laser e calcolando il volume secondo le procedure ISO ed API riconosciute.


In entrambi i casi le tabelle così ottenute potranno essere integrate nei sistemi di misurazione automatici quali sonde di livello o sensori radar.

Consulenze normative

La Laboratorio Strumentazioni offre gratuitamente ai clienti che eseguono le verificazioni periodiche un’assistenza completa in materia di metrologia, consigliando e proponendo le soluzioni migliori ad ogni inconveniente. Soprattutto in questo periodo di transizione tra la vecchia normativa italiana e la nuova direttiva europea MID, sono molte le domande alle quali Vi potremo dare risposta.


Proprio nell’ottica di mantenere un parco clienti più informato, si prevede di organizzare corsi specifici per chiarire meglio quali siano gli obblighi ed i diritti degli utenti metrici e dei riparatori.


Grazie alla nostra esperienza in ambito MID potremo suggerirvi come affrontare l’acquisto e l’installazione dei nuovi sistemi di misura e mettervi direttamente in contatto con l’organismo notificato che potrà certificare la conformità alla direttiva europea.

Misure campione

  • Misure da 1L,  5 L, 10 L, 20 L in acciaio Inox

Misura campione in acciaio inox con maniglie per sollevamento. Corpo cilindrico con fondello superiore tronco-conico. Collo superiore con passaggio visivo per l’osservazione del livello liquido e scala di misura con gradazioni conformi ai termini di legge. Lo svuotamento avviene tramite rovesciamento manuale. Il serbatoio campione non è fornito di livella a bolla d’aria né di pozzetti termometrici. (Misura priva di verifica metrica e quindi utilizzabile per controlli di apparecchiature di misura per l’erogazione di prodotti non destinati a terzi)

    • Misure da 50, 100, 200, 500 Litri in acciaio Inox o in Acciaio al carbonio

Misura campione con maniglie per sollevamento. Corpo cilindrico con fondelli superiore ed inferiore tronco-conici e simmetrici. Collo superiore con passaggio visivo per l’osservazione del livello liquido e scala di misura con gradazioni conformi ai termini di legge. Svuotamento tramite apertura di una valvola a sfera sul fondo con curva da 1” (o altre misure su richiesta). Il serbatoio campione non è fornito di livella a bolla d’aria né di pozzetti termometrici.
(Misura priva di verifica metrica e quindi utilizzabile per controlli di apparecchiature di misura per l’erogazione di prodotti non destinati a terzi)

    • Misure da 1’000, 2’000, 5'000, 10’000 Litri in acciaio Inox o in Acciaio al carbonio

Misura campione con golfari per sollevamento. Corpo cilindrico con fondelli superiore ed inferiore tronco-conici e simmetrici. Collo superiore con passaggio visivo per l’osservazione del livello liquido e scala di misura con gradazioni conformi ai termini di legge. Svuotamento tramite apertura di una valvola a sfera sul fondo con curva da 2” (o altre misure su richiesta). Il serbatoio campione è fornito sia di livella a bolla d’aria che di pozzetti termometrici.
(Misura priva di verifica metrica e quindi utilizzabile per controlli di apparecchiature di misura per l’erogazione di prodotti non destinati a terzi)

  • Accessori
  • Carrello per la movimentazione delle misure da 50 L.
  • Cassa in legno per imballo, completa di maniglia e chiusura con lucchetto per misure fino a 20L.
  • Cassa in legno per imballo, completa di maniglia e chiusura con lucchetto per misura da 50L.
  • Verifica Metrica periodica.
  • Certificazione LAT

Strumenti di misura

  •  

      • Termometro digitale: termometri provvisti di sonde ad immersione, penetrazione, contatto o aria. Possono essere sonde Pt 100 o Pt 1000. Il loro range di applicazione è da -200°C a +650°C con risoluzione 0,01°C nel campo ± 199,99°C e 0,1°C nel restante campo. Possono essere dotati di certificazione LAT dell’accoppiata termometro+sonda.

       

      • Termometri analogici: termometri al mercurio con range di applicazione che vanno da -30°C a +110°C con risoluzioni variabili tra il grado Celsius (1°C) e il mezzo grado (0,5°C).

       

    • Termodensimetri: strumenti che possono misurare densità da un minimo di 600 kg/m3 ad un massimo di 1'100 kg/m3 a temperature tra lo 0°C e i +40°C

     

    • Manometri: vasta scelta di manometri a secco, in glicerina, in acciaio inox, per vuoto.

     

    • Bindelle: rotelle metriche da 20 o 30 metri per misurazioni di livelli di liquidi infiammabili in serbatoi di grandi dimensioni. Dotata di pinza per messa a terra e nastro metrico certificato.

     

    • Aste metriche: aste centimetrate con lunghezze da 1, 2, 3 o 4 metri per la misurazione di livelli di liquidi infiammabili in serbatoi di ridotte dimensioni.

Certificazioni LAT

La Laboratorio Strumentazioni può darVi il supporto necessario per farVi avere le certificazioni LAT per i Vostri strumenti di prima linea sia che si tratti di misure campione (fino a 2'000 Litri) che di termometri digitali.

Contatti / Staff

CAPTCHA Image

 

via Padre Michele, 49

15050 Carbonara Scrivia - AL

Tel. +39 0131 892189

fax +39 0131 892189